Vivevano in un casolare abbandonato. Sequestrati hashish, danaro e cellulari

Brusco risveglio, in un casolare abbandonato in via Barchetta ai Tre Olmi, per un quartetto di spacciatori di droga individuati dagli agenti della Polizia municipale. I quattro, tre pregiudicati ed un minorenne incensurato, sono stati sorpresi in una camera dormitorio. All’interno dello stabile sono stati sequestrati quasi sei grammi di hashish e 300 euro in contanti, oltre a cellulari ed orologi, mentre all’esterno sono state rinvenute quattro biciclette nuove, probabilmente rubate. Per uno dei componenti della banda si sono aperte le porte del CIE, mentre per gli altri si attendono provvedimenti del magistrato. Il minorenne, invece, è stato affidato ai servizi sociali: a causa delle condizioni igieniche disastrose in cui viveva, il ragazzo ha contratto la scabbia.


Riproduzione riservata © 2017 TRC