Il villaggio dello sport si sposta per incontrare i ragazzi terremotati

Piazza Grande non se la prenderà, non questa volta, se la festa si fa altrove: a Finale Emilia, San Felice sul Panaro e Carpi, per l’esattezza. Comuni terremotati, piazze-simbolo del terremoto che sognano di ripartire: e lo faranno (anche) da Vispo. Il Villaggio dello Sport aprirà venerdì 21 settembre, alle ore 21.00, con l’evento “Ripartiamo con lo Sport” nella tensostruttura ERT di Finale Emilia. Continuerà sabato 22 a San Felice, nella Piazza del Castello, con l’esibizione di ginnastica ritmica a partire dalle ore 18. E domenica 23 a Carpi animerà Piazza Martiri per tutta la giornata, con gli spazi free sport per tutti i bambini, i laboratori, lo spazio Oplà e l’apertura del festival della Lettura per Ragazzi. Vispo abbraccia la Bassa, ma le buone notizie non sono finite: assieme alla presentazione dell’evento, la Provincia ha comunicato la destinazione dei fondi a favore dello sport nelle aree terremotate, tra cui figurano anche gli oltre 200mila euro raccolti dalla UISP a livello nazionale. L’obiettivo è restituire lo sport a chi non ce l’ha più, non solo dal 21 al 23 settembre ma per tutto l’anno.


Riproduzione riservata © 2017 TRC