“I commercianti non sono così evasori come certe notizie fanno credere”

Sui controlli agli scontrini, svolti dalla guardia di finanza, e che hanno portato a un risultato poco consolante (il 60% degli esercizi non aveva emesso regolare atto di vendita), sono interventute oggi le associazioni di categoria. Confcommercio e Confesercnti, che si scagliano senza alcun dubbio contro l’evasione, tengono a sottolineare come le ultime ispezioni abbiano riguardato negozi già in passato multati, e che comunque non è quella dei commercianti la categoria che registra il tasso di evasione più alto.


Riproduzione riservata © 2017 TRC