A Carpi, dal 27 al 30 settembre, sul tema desiderio

Molto spazio alle letture a cominciare da Simona Vinci e Patrizia Valduga; interpretazioni teatrali di opere di Calvino e Buster Keaton, musica dal vivo con cantautori indie e con l’autrice tra le più interessanti del panorama italiano Cristina Donà. Personaggi più conosciuti come Antonio Caprarica, meno popolari come lo scrittore russo Nicolai Lilin; la new entry Federico Grom, quello delle gelaterie, o rappresentanti della letteratura multietnica femminile come la cinese Hu Lanbo o l’africana Aminata Fofana. Segni particolari: entrambe hanno scritto il loro primo romanzo in lingua italiana. E’ dedicata al desiderio l’edizione 2012 della Festa del racconto di Carpi. 28 eventi dal 27 al 30 settembre. Nei quattro comuni dell’Unione Terre d’Argine. La cultura per restituire speranza, senso di comunità e voglia di stare insieme anche nei comuni colpiti dal terremoto. Da non perdere l’incontro con Giovanni Cattabriga del collettivo Wu Ming, l’IRONIKOCONTEMPORANEO di Roberto Freak Antoni, la strana coppia Barbara Alberti e Isabella Santacroce e, domenica 30 nel cortile della biblioteca Loria, l’appuntamento con lo scrittore svedese Biorn Larsson. Programma e informazioni su www.festadelracconto.it


Riproduzione riservata © 2017 TRC