Il capogruppo della Lega Nord in Regione è stato sentito come teste

Mauro Manfredini, modenese, capogruppo della Lega Nord in Regione Emilia-Romagna, e’ stato sentito questa mattina in Procura come persona informata dei fatti dal pubblico ministero Antonella Scandellari, titolare dell’inchiesta sulle interviste a pagamento dei consiglieri regionali. Il reato ipotizzato, da verificare e per ora contro ignoti, è di peculato. E’ probabile che nei prossimi giorni la Procura sentirà anche i capigruppo del Pd, Pdl e Movimento 5 Stelle, gruppi coinvolti pure loro nella vicenda. Manfredini ha spiegato di avere consegnato contratti e fatture per le partecipazioni alle trasmissioni.


Riproduzione riservata © 2017 TRC