Lo ha annunciato la presidente del Consiglio autonomie locali

La provincia di Modena verrà accorparta a quella di Reggio Emilia. Insieme, le due città formeranno una delle nuove quattro province in cui sarà ripartita a livello amministrativo l’Emilia Romagna. Lo ha annunciato direttamente Marcella Zappaterra, presidente del Consiglio autonomie locali della Regione, dall’aula del consiglio provinciale in corso ieri a Ferrara. Entro il 23 ottobre  il Consiglio regionale dovrà a sua volta formulare una proposta al Governo. Verosimilmente a fine anno una legge dello Stato metterà, per ora, la parola fine a questo percorso. La bozza illustrata prevede di ridurre da nove a quattro le province emiliano-romagnole: ci saranno dunque la provincia di Ferrara, quella di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, quella di Parma e Piacenza e, appunto, quella di Modena e Reggio.


Riproduzione riservata © 2017 TRC