Un concorso internazionale che vede 5 finalisti selezionati su 100 proposte

Uno spaccato del mondo del lavoro visto attraverso una telecamera. E’ questo il contenuto del concorso internazionale di cortometraggi ideato dalla fondazione Marco Biagi che vede 5 finalisti, tra i quali due modenesi, selezionati su circa 100 proposte arrivate da tutto il mondo. Un modo, spiegano gli ideatori, per avvicinare il mondo della ricerca con quello della comunicazione. Tra i Partner prestigiosi del concorso ci sono infatti Rai doc3, l’archivio del cinema di impresa e la University of London Goldsmith. La premiazione si terrà sabato 15 settembre presso la Fondazione.


Riproduzione riservata © 2017 TRC