I giovani democratici hanno presentato un progetto per l’uso delle biomasse

Diecimila posti di lavoro e quasi 2 miliardi di euro risparmiati in 10 anni: è quanto promette il progetto dell’utilizzo delle biomasse legnose a scopo termico e del biometano messo a punto da Giovani democratici modenesi con l’aiuto di Jean Eigeman, consulente internazionale per lo sviluppo sostenibile, nonché ex senatore olandese. Il progetto, presentato alla Festa del Pd, tenta di risponde all’esigenza di ricostruire rinnovando il territorio e la comunità. L’esempio è quello dell’Olanda, dove dopo l’alluvione del ’95 si cominciò a capire che per ripensare il proprio paese era necessario farlo assieme ai cittadini. Secondo  Eigeman, infatti, lo sviluppo sostenibile non si ottiene solo con la tecnologia, ma con il coinvolgimento e la partecipazione della gente; più che uno sviluppo sostenibile, dunque, uno sviluppo sociale.


Riproduzione riservata © 2017 TRC