A Modena è finito in manette uno spacciatore di stupefacenti

Due arresti ieri sera a Carpi e Modena. Nella notte, i carabinieri hanno fermato sotto casa un tunisino di 36 anni, residente in via Pioppo Quirino, che era evaso dagli arresti domiciliari. E sempre i carabinieri, in città, hanno ammanettato un pregiudicato di 61 anni per detenzione ai fini di spaccio. Nella sua abitazione di via Gherbella, dov’era stato segnalato un continuo via vai di giovani, i militari hanno rinvenuto 170 gr di hascisc e 10 gr di marijuana, oltre a 500 euro in contanti.


Riproduzione riservata © 2017 TRC