Dopo medicina e farmacia, tocca alle matricole dei corsi di laurea in scienze biologiche

Domani, al Policlinico di Modena, saranno 488 gli studenti che si contenderanno, con un test d’ammissione, i 250 posti disponibili a Scienze biologiche e Biotecnologie. Due corsi di laurea triennali scelti da oltre l’85% dei neodiplomati, come conferma il trend di crescita che ha visto incrementare le domande del 4,95%. Piuttosto selettiva la prova, soprattutto per Biotecnologie, che ha una disponibilità di accoglienza minore (solo 100 posti) e soprattutto la più bassa età media dei potenziali iscritti di tutto l’Ateneo. La prova consisterà in 75 domande a risposta multipla alle quali rispondere in 2 ore e 15 minuti. L’appuntamento per i candidati di tutte e due le prove è alle 8,30 presso l’Aula magna del Centro Servizi didattici della Facoltà di Medicina e Chirurgia. Per evitare ingorghi su via del Pozzo, a tutti i candidati si raccomanda di lasciare l’auto nei parcheggi pubblici e servirsi dell’autobus n.7 per raggiungere l’area del Policlinico.


Riproduzione riservata © 2017 TRC