Continua l’assestamento della terra. Piccola scossa anche la notte scorsa

I geologi avevano avvertito che le scosse, sempre meno intense e sempre meno frequenti, avrebbero potuto interessare il territorio anche per un anno, visto la portata degli aventi sismici del 20 e 29 maggio. E a tre mesi di distanza la terra appunto trema ancora. Una scossa di magnitudo 2 è stata registrata la scorsa notte all’1.25, con epicentro tra Finale e Bondeno. Anche ieri pomeriggio gli strumenti dell’Ingv avevano immortalato un tremolio di magnitudo 2, alle 17.51, epicentro Finale Emilia.


Riproduzione riservata © 2017 TRC