Lo spettacolo Furioso Orlando a favore delle popolazioni colpite dal sisma

L’Emilia ferita, l’Emilia che “tiene botta”, ma anche quella che attraverso la cultura cerca di risalire la china. Ad allietare il pubblico mirandolese ieri sera è stato Stefano Accorsi, che si è cimentato in un avvolgente Furioso Orlando, ballate in rima per un cavaliere narrante, con l’adattamento teatrale e la regia di Marco Baliani. Liberamente ispirato all’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, lo spettacolo è inserito nell’iniziativa Scena Solidale, progetto nato dall’urgenza creata dal devastante sisma che ha colpito il territorio emiliano. Accorsi, di origini bolognesi, ha deciso di aderire con generosità a questa iniziativa ed è tornato a far rivivere lo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile dell’Umbria, in una originale versione pensata appositamente per la popolazione colpita dal sisma. Lo spettacolo sarà replicato anche questa sera nel suggestivo piazzale Re Astolfo di Carpi.


Riproduzione riservata © 2017 TRC