Si è svolta ieri sera la caratteristica processione con le fiaccole

Si è svolta ieri sera la tradizionale sagra di San Bartolomeo a Fiumalbo: ancora una volta il paese è stato illuminato dalle fiaccole, regalando un tuffo nel passato. La festa ha, infatti, il suo momento più caratteristico nella processione con la statua del santo e con le confraternite dei Bianchi e dei Rossi nei costumi storici, conservati da secoli, mentre tutti i partecipanti portano torce, lumi e candele che accendono il fiume e il borgo medievale. Anche gli stendardi svettano nel corteo, mentre la Rocca, che sovrasta la zona, è illuminata a festa. Uno spettacolo affascinante che richiede lunghi preparativi. La sagra si arricchisce anche di bancarelle per le vie del paese, che offrono prodotti tipici e manufatti artigianali, e di una tombolata finale. La festa del patrono è per Fiumalbo, assieme al presepe vivente, uno degli appuntamenti più importanti dell’anno.Ma la fine dell’estate è sempre tempo di sagre e fiere. A San Martino Spino comincia oggi la sagra del Cocomero. A Marano sul Panaro parte invece la Festa dell’agricoltura.


Riproduzione riservata © 2017 TRC