E’ caduto nella fuga dopo aver tentato un colpo in una merceria

Ladro maldestro e decisamente “fantozziano” quello che, nel pomeriggio di ieri, ha preso di mira una merceria a San Michele, sulle colline sassolesi. Sorpreso dal titolare proprio mentre era intento a prelevare denaro dal registratore di cassa, il malvivente ha tentato la fuga, ma è inciampato rovinosamente, cadendo a terra e rompendosi un femore. Pur dolorante, ha tentato di corrompere il negoziante offrendogli la restituzione del bottino (105 euro) in cambio della libertà. Ma la richiesta non è stata accettata e l’uomo, un 41enne originario di Teramo, è stato fermato dalla polizia che lo ha accompagnato all’ospedale di Sassuolo e denunciato per furto.


Riproduzione riservata © 2017 TRC