Oltre 2mila gli operatori che hanno lavorato in questi tre mesi nelle aree colpite

Sono stati più di 2mila gli operatori della Croce Rossa che, dal sisma del 20 maggio, sono intervenuti in questi tre mesi nei territori colpiti. Nella nostra provincia, in particolare, i volontari sono stati impegnati nel supporto al 118, nella distribuzione di generi di prima necessità e nelle attività di animazione per i più giovani, fornendo anche sostegno sanitario e sociale.


Riproduzione riservata © 2017 TRC