I giovani erano ospiti in casa di un coetaneo, al quale hanno sottratto la consolle

Li ha ospitati in casa, credendoli amici, ma questi, approfittando di una sua distrazione, gli hanno sottratto la Playstation ed il computer portatile. E’ accaduto ieri pomeriggio in un’abitazione di via Nonantolana, dove a dare l’allarme è stato un ragazzo di 19 anni. Gli agenti della volante, intervenuti sul posto, hanno poi identificato e denunciato i tre giovani ladri, coetanei della vittima. La refurtiva, che era stata nascosta in un garage, è stata recuperata.


Riproduzione riservata © 2017 TRC