Nuovo caldo record oggi a Modena e provincia con picchi di 39.9 gradi. E’ stato il giorno più caldo dell’anno

Oggi è stato il giorno più caldo dell’anno a Modena. L’Osservatorio Geofisico dell’Università ha registrato al Campus di Ingegneria “Enzo Ferrari” 39.6 gradi, battendo il record registrato ieri. Le temperature sono poi ancora più roventi nel resto della provincia modenese e reggiana con punte di 39.9 gradi a Carpi e 39.2 a Novellara. Si tratta per la città di Modena della temperatura più alta mai registrata da 180 anni a questa parte, in questo periodo, nell’ultima decade di agosto. La stazione storica posta sul torrione orientale del Palazzo Ducale, ha registrato una punta di caldo di 37.3, che supera il record stagionale del 2 luglio scorso. “E’ uno dei più caldi di sempre – ha affermato il meteorologo dell’Osservatorio Luca Lombroso – sebbene resti per ora imbattuto il record assoluto del 29 luglio 1983”. I consigli per combattere le temperature di questi giorni restano bere tanta acqua, ma anche evitare di esporsi direttamente al sole e di assumere alcolici o bevande ghiacciate. E ancora fare pasti leggeri, chiudere le imposte nelle ore più calde, limitare l’uso di fornelli e forno, non indirizzare i ventilatori direttamente sul corpo, fare bagni e docce con acqua tiepida, non assumere integratori senza parere medico, passare più tempo possibile in ambienti con aria condizionata. Le raccomandazioni valgono soprattutto per le persone anziane, alle quali si raccomanda inoltre di evitare di stare soli, di tenere a portata di mano i numeri telefonici di amici o familiari e di chiamare il medico in caso di malessere.


Riproduzione riservata © 2017 TRC