La forte siccità sta provocando danni evidenti anche ai manti stradali. Molti chilometri di strade modenesi hanno subito fenomeni di micro e macro crepe causate dal ritiro dello strato di fondazione in argilla

La forte siccità sta provocando danni evidenti anche ai manti stradali. Molti chilometri di strade modenesi, circa una decina valutano i tecnici del Comune di Modena, hanno subito fenomeni di micro e macro crepe causate dal ritiro dello strato di fondazione in argilla. Questo drastico restringimento è la causa del cedimento della sovrastruttura stradale. Per il momento non sono però previsti interventi risolutivi di sigillatura delle crepe, che saranno possibili solo dopo le precipitazioni piovose necessarie per migliorare la tenuta dello strato di argilla. Per ora, quindi, si interviene solo nei casi necessari a salvaguardare la sicurezza stradale con lavori che hanno le caratteristiche temporanee, i classici interventi tampone.


Riproduzione riservata © 2017 TRC