50mila firme per dire no, definitivamente, al deposito gas di Rivara. La petizione popolare dei comitati arriverà presto sul tavolo del ministro Clini

Un risultato davvero straordinario: 50mila firme in soli due mesi. E non è finita qui, anzi. I banchetti dove firmare la petizione popolare indetta dai tre Comitati no gas di Rivara, Massa Finalese e delle Valli di San Martino Spino, sono ancora inseriti in un lungo cartellone di appuntamenti, tra mercati, sagre ed iniziative varie. In poche parole si va avanti, con l’obiettivo di sensibilizzare sempre più persone. L’enorme plico di firme è già pronto per essere scortato a Roma dai rappresentanti dei comitati, che sperano di essere accompagnati nel viaggio da esponenti delle istituzioni locali. Al Ministro dell’Ambiente chiederanno di chiudere definitivamente la vicenda stoccaggio gas di Rivara, annullando il parere positivo con prescrizioni relativo all’accertamento di fattibilità emesso in febbraio.


Riproduzione riservata © 2017 TRC