20esimo nel pentathlon

Non è riuscito a migliorare il risultato di quattro anni fa a Pechino, quando alla prima partecipazione olimpica, chiuse al 14esimo posto. Il forte pentatleta modenese Nicola Benedetti nella gara disputata oggi a Londra si è dovuto accontentare del 20esimo posto, nonostante un gran recupero nell’ultima prova, la combinata tiro-corsa. A condannare il modenese le due discipline dove è meno forte, nuoto ed equitazione, in cui è incappato in una giornata davvero molto negativa. Già in mattinata, però, nella scherma, si era capito che Benedetti avrebbe dovuto faticare assai per portare a casa un risultato soddisfacente. La medaglia d’oro del pentathlon moderno va così al ceco Svoboda, ottavo l’altro italiano De Luca.


Riproduzione riservata © 2017 TRC