Dopo l’oro a Londra ha fatto visita ai parenti della città dei Pio

Dagli atleti modenesi che fin qui hanno gareggiato all’Olimpiade di Londra ancora non è arrivata la soddisfazione di una medaglia, ma un piccolo tesoretto è transitato per Carpi. È quello di Niccolò Campriani, che dai Giochi è tornato con oro e un argento nella carabina. Ieri il campione olimpico è rientrato in Italia e insieme ai genitori si è fermato a Carpi per salutare alcuni parenti che non vedeva dai giorni del terremoto.
Della città dei Pio sono originari anche i genitori di Valentina Vezzali, che all’Emilia colpita dal terremoto ha dedicato le due medaglie olimpiche vinte nella scherma a Londra. La portabandiera azzurra ha anche annunciato che metterà all’asta la sua divisa per raccogliere fondi per la Bassa.
 
 


Riproduzione riservata © 2017 TRC