L’allarme della Cisl: se non si rinnova la convenzione non ci saranno abbastanza soldi

Conseguenze della spending review. Se la Regione Emilia Romagna non rinnova la convenzione, dal 10 agosto i vigili del fuoco si ritireranno. Lasciando i sindaci delle zone colpite dal terremoto a gestire la situazione con le proprie forze. L’allarme è della Cisl di Modena: “La norma sulla riduzione della spesa pubblica toglie ai vigili del fuoco le risorse economiche, strumentali e umane necessarie a garantire l’attuale livello di sicurezza” – commenta Silvano Patrocli della Fsn – Cisl. Dal 20 maggio ad oggi, nella provincia di Modena, gli interventi del vigili del fuoco sono stati più di 64mila.


Riproduzione riservata © 2017 TRC