Ennesimo clippino su Facebook: Vasco scatenato contro tutti

La politica? L’ultimo stadio prima della guerra. Anzi no, prima dello spararsi perchè anche la politica è una guerra, per vincere le elezioni. E’ un Vasco Rossi scatenato quello che la scorsa notte ha postato su Facebook l’ennesimo clippino. Nemmeno il matrimonio ha calmato i suoi ardori, ed ecco che si presenta in un video con occhiali a forma di chitarra ed elargisce al pubblico il Blasco pensiero. Che giunge a una chiara conclusione: ci vorrebbe una rivoluzione, anzi no, anche questa è una tragedia, meglio la decostruzione, rubata a un filosofo francese. Un passo indietro, di tutti, di qualcuno, di molti, o forse avanti. Chissà. E poi via con un altro argomento: la giustizia italiana è troppo lenta, per fortuna che c’è Vasco Rossi che se n’è accorto. E gli statali hanno troppi privilegi. Che dire poi delle tasse. Troppo complicate in Italia, e anche se tu fai tutto quello che puoi, dice il rocker di Zocca, se arriva la finanza intanto ti fa la multa, poi puoi fare ricorso. Insomma: meglio in America dove le tasse sono decisamente più facili da pagare. E allora sì che se poi non le paghi devi andare in galera. Parola di Vasco Rossi.


Riproduzione riservata © 2017 TRC