Sorpreso uno sciacallo all’interno della ditta “Camot” di via Statale a Medolla, inagibile a causa del sisma

Sorpreso uno sciacallo all’interno della ditta “Camot” di via Statale a Medolla, inagibile a causa del sisma. Un 32enne bosniaco residente a Bologna, già conosciuto dalle Forze dell’ordine perché responsabile di furto aggravato, è stato trovato ieri dai carabinieri mentre asportava matasse di rame del peso complessivo di 150 kg, caricandole sul suo furgone. La refurtiva è stata recuperata e restituita. L’arrestato sarà giudicato per direttissima nei prossimi giorni.


Riproduzione riservata © 2017 TRC