Alle due della scorsa notte, profonda 10 chilometri

Due le scosse registrate dagli strumenti dell’Ingv, ma non avvertite dalla popolazione, tra la sera e la notte. La prima è stata alle 23.34, di magnitudo 2, con epicentro a Finale Emilia e profonda 11 chilometri, la seconda è avvenuta alle 02.02 di notte, di magnitudo 2.6, 10 chilometri di profondità ed epicentro tra la zona modenese, mantovana e la provincia di Rovigo.


Riproduzione riservata © 2017 TRC