Edizione speciale, quest’anno, del Festival delle Bande Militari con un progetto di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal terremoto

Un’edizione ridotta e dedicata ai terremotati: dal 12 al 14 luglio torna il festival delle Bande Militari organizzato dalla Fondazione Teatro Comunale di Modena con l’Alto patrocinio del presidente della Repubblica. Unico tattoo con le stellette organizzato in Italia, quest’anno la formula è stata completamente ripensata, parte del budget della manifestazione e l’intero ricavato dei  biglietti del concerto, il solo a pagamento, di sabato 14 allo stadio Braglia saranno infatti destinati a un progetto di solidarietà per l’Area Nord. Quattro le formazioni che parteciperanno a questa 21esima edizione: la banda delle Life Guards dalla Gran Bretagna; la banda dell’Esercito Tedesco della Decima Divisione Corazzata, la Banda della Polizia Reale della Malesia; dall’Italia la Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo, e le marching band da Vicenza, Monza e San Felice che ha dovuto rinunciare, per colpa del terremoto, al festival ‘Quando la banda passò’. Edizione ridotta ma non mancheranno i momenti suggestivi, con le parate per le vie del centro, i concerti di mezzanotte; la banda inglese si esibirà il 13 luglio al Museo Enzo Ferrari. Confermato il 6 e 7 luglio il prologo con Rataplan, il meeting dei gruppi musicali giovanili che vedrà la partecipazione della Jazz band di Seattle, Stati Uniti. 


Riproduzione riservata © 2017 TRC