Questa mattina il Banco San Geminiano e San Prospero ha presentato i componenti del Comitato Territoriale e le iniziative intraprese a favore delle popolazioni colpite dal terremoto.

Subito dopo il terremoto il Banco Popolare ha stanziato uno speciale plafond di 40 milioni di euro per l’erogazione di nuovi finanziamenti e la sospensione delle rate dei mutui-finanziamenti a imprese e famiglie vittime del terremoto, il banco San Geminiano e San Prospero ha intrapreso ulteriori iniziative a partire dalla raccolta fondi che ammonta a circa 600 mila euro. Andranno a sette comuni della provincia modenese. Il terremoto ha colpite 24 filiali del Banco, alcune con seri danni alle strutture. Alcune sono tornate operative in strutture mobili.


Riproduzione riservata © 2017 TRC