in:

Permettevano di accedere alle pay tv senza il relativo canone

Una perquisizione, e relativo sequestro di apparecchiature, è stata fatta anche a Modena, nell’ambito di un’operazione contro la pirateria televisiva. 17 gestori di server offrivano ai loro clienti i programmi delle pay tv, grazie a determinati apparati, a prezzi competitivi, scoperti dalla polizia postale. Ma nei guai sono finiti anche i fruitori del servizio.


Riproduzione riservata © 2018 TRC