in:

I cugini di 27 e 29 anni gestivano un gruppo di ragazze rumene

Percorrevano ogni volta strade diverse per eludere controlli delle forze dell’ordine ma questo non ha evitato loro le manette. I carabinieri di Modena hanno arrestato la scorsa notte due cugini albanesi di 27 e e 29 anni, uno residente a Carpi, l’altro nel mantovano. I due da tempo accompagnavano e prelevavano in auto  ragazze, prevalentemente rumene, che si prostituivano lungo via Emilia Ovest. I militari, che li tenevano d’occhio da dicembre, l’altra notte, dopo un lungo inseguimento, li hanno colti in flagranza di reato e arrestati. Per loro l’accusa è di favoreggiamento della prostituzione.


Riproduzione riservata © 2018 TRC