in:

I risultati dell’Arpa di Piacenza chiudono il caso, ma non chiariscono la provenienza

Non è radioattivo il tubo volante non identificato, arrivato negli uffici della questura dopo che un modenese lo aveva visto cadere in un campo e prendere fuoco. L’Arpa di Piacenza, specializzata in questo tipo di analisi, non ha rilevato “nessun valore di contaminazione superiore alla minima attività rilevabile”, si legge nel rapporto. Nessun pericolo, quindi, per chi ha maneggiato l’oggetto di metallo. Questo ancora però non ne spiega la provenienza, che forse rimarrà un mistero.   


Riproduzione riservata © 2018 TRC