in:

Un artigiano di 43 anni è caduto da un quarto piano. Stava facendo manutenzione

Maurizio Trenti, 43 anni, di Castelfranco, questa mattina, assieme al suo socio della ditta di Modena “Gli acchiappagas”, era in corso Cavour, in città. Stava effettuando un controllo alla canna fumaria, il tipo di intervento in cui era specializzata la piccola azienda, di una palazzina di quattro piani. Era salito sul tetto, ma alle 9 circa è precipitato al suolo. Un volo di una decina di metri, finito sull’asfalto di un cortiletto interno dell’edificio. Ad accorgersi dell’accaduto, per primo, proprio il collega che sotto choc ha dato l’allarme. Sul posto il 118 ha inviato subito l’auto medica, ma per l’uomo non c’era nulla da fare: le lesioni provocate dalla caduta non lasciavano scampo, è morto sul colpo davanti agli occhi di alcuni residenti della palazzina. Sul posto, per ricostruire l’accaduto, i tecnici della medicina del lavoro. Una sbarra di ferro è stata sequestrata, non è escluso che l’artigiano vi si sia appoggiato e questa abbia ceduto, ma potrebbe anche essere scivolato sulle tegole umide. Probabilmente non era legato. Ora il corpo di Trenti si trova a medicina legale per gli accertamenti di rito. L’uomo lascia moglie e due figli.


Riproduzione riservata © 2018 TRC