in:

Allarme bomba nella sede di Federfarma a Modena, via Zucconi angolo viale Schiocchi. Ad insospettire i dipendenti è stata una raccomandata dal contenuto sospetto

Allarme bomba nella sede di Federfarma a Modena, via Zucconi angolo viale Schiocchi. Ad insospettire i dipendenti, nella tarda mattinata di oggi è stata una raccomandata dal contenuto sospetto. A preoccupare il personale soprattutto la provenienza della massiva: Tel Aviv, così almeno indicava il timbro postale. Il pacchetto era contenuto in una normale busta plastificata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, gli artificieri di Bologna e due squadre dei vigili del fuoco di Modena. Il palazzo, subito evacuato e transennato, è poi stato riaperto due ore dopo, quando l’allarme è rientrato. La busta è stata presa in consegna dagli artificieri, che volevano farla brillare il pacco al parco Ferrari nel tardo pomeriggio. Alla fine però così non è stato. Si è deciso di aprire la busta ed è stato confermato il falso allarme. All’interno c’era solamente un ciondolo.


Riproduzione riservata © 2018 TRC