in:

Un camionista è stato trovato privo di vita, questa mattina, all’interno del suo mezzo, parcheggiato nel piazzale della dogana di Campogalliano. Sul posto i carabinieri, ma l’ipotesi più probabile è che l’uomo sia rimasto vittima di un malore improvviso.

Il mezzo era regolarmente parcheggiato in via del Passatore, nel piazzale della dogana di Campogalliano. Non si sa da quanto tempo fosse lì, forse dalla sera prima. A dare l’allarme è stato un passante, questa mattina intorno alle 11. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, un’ambulanza ed anche i vigili del fuoco, che hanno provveduto all’apertura della portiera del tir, che risultava chiuso dall’interno. In cabina è stato trovato il corpo dell’autista, privo di vita. L’uomo, dipendente della ditta barese Conserva Pietro e figli, forse si era fermato lì per trascorrere la notte, o per riposarsi in attesa di rimettersi in viaggio. L’ipotesi più probabile è che sia stato colto da un malore improvviso, senza avere nemmeno il tempo di scendere dal mezzo e chiamare soccorso.


Riproduzione riservata © 2018 TRC