in:

Ma i tre ladri sono dovuti scappare a mani vuote per l’arrivo dei carabinieri

Tre uomini, con cappelli e sciarpe sul volto, la scorsa notte, a Tramuschio di Mirandola, hanno tentato di forzare il distributore automatico di carburante dell’area di servizio Tamoil. Ma i ladri se ne sono dovuti andare a mani vuote per l’arrivo di una pattuglia dei carabinieri, in servizio per il controllo del territorio con anche il supporto del battaglione Veneto. I tre hanno lasciato sul posto gli arnesi da scasso e una Citroen C5 rubana a Reggio Emilia.   


Riproduzione riservata © 2018 TRC