in:

Finalmente la donna ha trovato il coraggio di raccontare tutto alla polizia

A chiamare la polizia sono stati i vicini, quando hanno sentito le grida spaventate della donna. Lei, invece, non ha mai chiesto aiuto, aveva troppa paura del suo compagno. Paura per se stessa e paura per il loro bambino di 2 anni, che ieri notte dormiva nella sua cameretta. Ma quando sono arrivati gli agenti la donna, una polacca di 35 anni, è crollata e ha raccontato degli otto anni di angherie. In quel momento l’uomo, un albanese 34enne, non c’era: dopo aver picchiato, per l’ennesima volta, la compagna, accecato dalla gelosia, era uscito dall’appartamento di via Luosi. La polizia lo ha arrestato poco dopo, e poco lontano da casa.


Riproduzione riservata © 2018 TRC