in:

Sigilli a un’immobile nell’ambito dell’inchiesta sul tram a guida ottica di Bologna

La guardia di finanza ha messo i sigilli anche a un immobile di Modena, nell’ambito dell’inchiesta sul Civis, il tram a guida ottica, di Bologna, l’ipotesi di reato è corruzione. Si tratta di un sequestro, per un valore totale di 77 milioni, preventivo, per tutelare i risarcimenti in caso di condanna. La maggior parte dei provvedimenti ha riguardato il Consorzio coop costruzioni di Bologna.


Riproduzione riservata © 2018 TRC