in:

Nuovo presunto caso di malasanità. Vittima un adolescente che era stato visitato al Policlinico

Sul caso delle neonata morta poco dopo il parto, e la denuncia presentata dai genitori, l’Asl fa sapere che in base alle prime verifiche non sarebbero state rilevate problematiche ascrivibili all’operato dei medici. Comprendendo il dolore della famiglia, continua l’Asl, svolgeremo altri accertamenti. E intanto si apprende del decesso di un altro giovanissimo. La vicenda riguarda un ragazzo marocchino di 16 anni, Zakaria Nadif, studente all’istituto Guarini, stroncato da un malore venerdì sera dopo essere stato dimesso dal pronto soccorso del Policlinico. Il padre di Zakaria ha sporto denuncia. In attesa dei risultati dell’autopsia, che dovrebbero chiarire le cause del decesso, parla Daniele Giovanardi, responsabile del Pronto soccorso del Policlinico. Il medico ipotizza che il ragazzo sia stato ucciso da un malore imprevedibile, non rilevato dagli accertamenti diagnostici effettuati all’ospedale, il cui esito risultava per l’appunto negativo.


Riproduzione riservata © 2018 TRC