in:

Al setaccio tutte le principali le zone a rischio. Identificate 55 persone. Verifiche in 6 bar

Oltre 50 persone identificate, quasi tutte straniere, 6 esercizi pubblici controllati e 11 multe elevate per violazione dell’ordinanza sulla somministrazione di alcolici. E’ il bilancio del servizio di controllo del territorio messo in atto nella notte dell’1 settembre dalla polizia di Modena, in collaborazione con vigili urbani e agenti del reparto Prevenzione del  crimine di Reggio. Un rumeno di 28 anni e una ucraina di 33 sono stati denunciati per oltraggio a pubblico ufficiale. Individuati anche 3 clandestini. I controlli hanno interessato le zone Buon Pastore, Pomposa, Tempio, ex Fonderie, Stazione ferroviaria e altri luoghi potenziamente a rischio.


Riproduzione riservata © 2018 TRC