in:

La Capitaneria di porto di Olbia ha aperto un’indagine per fare luce sull’incidente di ieri sera, a pochi chilometri dall’isola di Tavolara, dove si è inabissata un’imbarcazione di 14 metri.

La Capitaneria di porto di Olbia ha aperto un’indagine per fare luce sull’incidente di ieri sera, a pochi chilometri dall’isola di Tavolara, dove si è inabissata un’imbarcazione di 14 metri. Gli occupanti, cinque imprenditori nuoresi ed un ingegnere di Maranello, sono stati salvati da un turista che a bordo di un gommone ha visto quanto stava accadendo. Ora si indaga sulle cause dell’affondamento, anche se è probabile che l’imbarcazione sia finita in una secca.


Riproduzione riservata © 2018 TRC