in:

Lo stalker questa volta ha un volto di donna, lasciata dal fidanzato ed incapace di accettarne la decisione.

Lo stalker questa volta ha un volto di donna, lasciata dal fidanzato ed incapace di accettarne la decisione. Così ha iniziato a molestarlo, magari all’inizio senza nemmeno rendersene conto, solo con l’intento di riconquistarlo. Ma con il trascorrere delle settimane le telefonate sono divenute sempre più insistenti, così come gli sms, le e-mail. Non solo: l’ex fidanzato è stato anche pedinato, importunato sul posto di lavoro, fino a quando non è stato “salvato” dalla polizia. Ieri alla 44enne è stato intimato dal tribunale il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex compagno.


Riproduzione riservata © 2018 TRC