in:

Violenta rapina in villa, ieri sera, a San Felice. Verso le 21.30 una 89enne, in quel momento sola in casa, è stata aggredita da una banda di malviventi

Rapina violenta, ieri sera, a San Felice. Verso le 21.00, due banditi, con il volto parzialmente nascosto, si sono introdotti al primo piano di un’abitazione in via Imperiale, ed hanno sorpreso la padrona di casa, una 89enne, e la sua badante, una giovane moldava, che stavano guardando la televisione. Cercavano denaro, ma alla fine sono stati attratti dall’armadio blindato che conteneva i fucili e le armi del figlio dell’anziana signora, in quel momento assente. Alla fine i rapinatori sono scappati con una pistola calibro 22 e con la Mercedes SLK, sempre di proprietà del figlio. Prima di andarsene hanno chiuso le due donne nella camera da letto. Solo più tardi la giovane badante è riuscita a liberarsi, ha raggiunto la casa dei vicini, a quasi un chilometro i distanza, ed è stato dato l’allarme. L’anziana signora, che era stata aggredita e schiaffeggiata dai rapinatori, è stata medicata all’ospedale e dimessa con una prognosi di cinque giorni. Indagano i carabinieri della compagnia di Carpi. I banditi parlavano italiano, ma no n è escluso che si tratti di una banda dell’est Europa.


Riproduzione riservata © 2018 TRC