in:

Decine di macchine fotografiche digitali e una trentina di anelli in oro falso era la merce nascosta in due auto diverse da cittadini rumeni

Decine di macchine fotografiche digitali e una trentina di anelli in oro falso era la merce nascosta in due auto diverse da cittadini rumeni, tutti pregiudicati, fermati dalla Polizia municipale di Modena nella tarda mattinata di oggi. Le due vetture, una Ford Escort e una Opel Vectra, entrambe con targa francese, sono state notate nei pressi della stazione. A bordo viaggiavano dieci persone, tutte di nazionalità rumena, tra loro anche cinque donne e due ragazzi diciassettenni. Due clan famigliari al completo, noti alle forze dell’ordine, perché tutti i componenti hanno precedenti per reati contro il patrimonio. Alla vista delle divise, il gruppo ha cercato di nascondere la merce. 


Riproduzione riservata © 2018 TRC