in:

Ignoti hanno deliberatamente avvelenato due alberi per farli seccare. Scattata la denuncia

Vandali nei giorni scorsi hanno praticato alcuni fori di trapano nei tronchi di due alberi e poi hanno iniettato sostanze tossiche per far seccare le piante. E’ accaduto al parco di Rovereto di Novi, vicino al cimitero, luogo frequentato anche da famiglie, e a morte sono stati condannati due bagolari di 30 anni, prima in perfetta salute. Il Comune ha presentato denuncia ai carabinieri e condannato fermamente l’assurda bravata.


Riproduzione riservata © 2018 TRC