in:

Inizierà il 7 novembre il processo a carico di Vittorio Miani, il sassolese accusato di avere ucciso l’ex socio in affari Franco Gatti

Inizierà il 7 novembre in Corte d’Assise a Reggio Emilia il processo a carico di Vittorio Miani, il 74enne sassolese accusato di avere ucciso l’ex socio in affari Franco Gatti. Questa mattina, al termine dell’udienza preliminare, l’imputato ha voluto rilasciare una dichiarazione spontanea: Ha ribadito di essere innocente, ma di non potere aggiungere altro perchè  teme per la sua vita e per quella dei suoi famigliari. Miani è accusato di omicidio volontario premeditato, porto abusivo di arma da fuoco, occultamento di cadavere e incendio doloso. Franco Gatti venne ucciso esattamente un anno fa, il 29 luglio del 2010, ma il suo corpo venne ritrovato qualche giorno dopo, nel pozzo di un fondo della famiglia Miani a Sant’Antonino di Casalgrande.


Riproduzione riservata © 2018 TRC