in:

Una modenese di 61 anni è stata bloccata, la scorsa notte, mentre stava cercando di forzare la porta dell’Arcadia Cafè di via Nonantolana

Costretta a rubare a causa della misera pensione. Una modenese di 61 anni è stata bloccata, la scorsa notte, intorno all’una, mentre stava cercando di forzare la porta dell’Arcadia Cafè di via Nonantolana, in città. La donna, tra l’altro una cliente del locale, non aveva fatto nulla per mimetizzarsi, indossava un classico abito a fiori stampati, ma a stupire gli agenti della Volante che l’hanno fermata sono stati gli attrezzi da scasso: un cacciavite e un batticarne. Ai poliziotti l’anziana ha poi ammesso candidamente di essere costretta a rubare perchè la pensione minima non le basta ad arrivare a fine mese. E’ stata denunciata per tentato furto.


Riproduzione riservata © 2018 TRC