in:

Una donna di 38 anni ha tentato di accoltellare il marito. E’ stata arrestata dai carabinieri.

I litigi tra coniugi erano ormai all’ordine del giorno. Ed ogni volta, a subire angherie di ogni genere, era il marito, che veniva chiuso in casa per risolvere, per così dire, la questione in famiglia. Protagonisti della vicenda, una coppia di nigeriani residente a Fiorano, nella centralissima via Marconi: lei 38 anni, lui 50. L’ultima discussione, con urla e schiamazzi, risale alla notte appena trascorsa. Impaurito, segregato in casa e probabilmente esasperato dalle continue minacce, l’uomo questa volta ha richiesto l’intervento dei carabinieri. Immediata ed inaspettata la reazione della moglie che, alla vista dei militari dinanzi alla porta, ha afferrato un coltello da cucina e si è avventata contro il coniuge. A bloccarla, prima che raggiungesse la vittima predestinata, sono stati proprio i militari, che hanno avuto la prontezza di riflessi di evitare che la situazione potesse degenerare immobilizzandole il braccio. La 38enne nigeriana è poi stata arrestata per minaccia aggravata, violenza privata e resistenza pubblico ufficiale.


Riproduzione riservata © 2018 TRC