in:

Incendio doloso, oggi pomeriggio, in un capannone di via Fossa Monda centro. Bruciato anche una parte del tetto in eternit.

I vigili del fuoco sono arrivati sul posto in forze, quattro squadre che hanno aggredito subito l’incendio e in particolare hanno bagnato il tetto, perchè in eternit. Alla fine solo una piccola parte della copertura inquinante si è deteriorata, quindi si è evitato un problema ambientale, tanto che non è stato necessario avvertire dell’accaduto l’Arpa. Ora però saranno necessarie verifiche tecniche per valutare eventuali bonifiche urgenti. E’ accaduto oggi pomeriggio, alle 16.30 circa, in via Fossa Monda centro, a Modena, vicino a via Divisione Acqui e alla tangenziale. Le fiamme sono partite dall’interno di un capannone industriale attualmente in disuso ma fino a qualche mese fa regolarmente funzionante. Ora nello stabile sono conservati mobili e arredi in legno che bruciando hanno provocato un denso fumo. Sul posto anche la polizia perchè non ci sono dubbi che il fuoco non si sia propagato per cause tecniche o accidentali: è stato sicuramente acceso da qualcuno, anche se non è detto che volesse provocare un rogo. Da qualche tempo era stata segnalata la presenza di stranieri che entravano e uscivano dallo stabile, anche se probabilmente non vi vivevano. Salvati, infine, gli alberi vicino alla struttura, anche loro bagnati in abbondanza dalle pompe dei vigili.


Riproduzione riservata © 2018 TRC