in:

Rapina questa mattina all’ufficio postale di San Michele. E nella notte aggredito un imprenditore in un parcheggio. Forse gli stessi malviventi.

Due rapine tra la notte e la mattina, forse ad opera degli stessi malviventi. Due uomini, armati di pistola e fucile, hanno aggredito un imprenditore in via Emilia est, alle 2.30, mentre stava per salire sulla sua Toyota. I rapinatori si sono fatti consegnare i soldi e hanno rubato anche l’auto. E questa mattina alle 8 sempre due uomini, con le stesse armi, hanno assaltato l’ufficio postale di San Michele dei Mucchietti, Sassuolo. Hanno aspettato che arrivasse il furgone portavalori e sono scappati con tutto il contante. Bottino di circa 30mila euro.Sventato maxi furtoLa polizia ha sventato un maxi furto in via Massarenti, ai danni di un capannone di una ditta d’abbigliamento. Quattro persone erano entrate e avevano scardinato la cassaforte, racimolando 10mila euro in contanti. Ma l’arrivo degli agenti ha rovinato i loro piani: i ladri sono scappati in auto lasciando la refurtiva.Preso ladro manescoStava forzando la portiera di un’auto in sosta a Villa Freto di Modena, quando è arrivato il proprietario. E’ accaduto ieri sera, l’aspirante ladro per poter scappare ha colpito con un bastone l’automobilista, ma è poi stato bloccato poco dopo dai carabinieri. In manette un 24enne marocchino. L’italiano ha invece riportato lesioni guaribili in pochi giorni. Ruba borsa, fermataI carabinieri di Mirandola hanno arrestato una 25enne di Ferrara, pregiudicata, che ieri in paese aveva rubato la borsa a una donna che l’aveva lasciata per un attimo incustodita. Recuperati dai militari anche i 150 euro che conteneva. Si cercano due complici.


Riproduzione riservata © 2018 TRC