in:

Continua la lunga scia di tragici incidenti stradali degli ultimi giorni. Nel pomeriggio di ieri, a Baggiovara, un centauro ha perso la vita nello scontro con un’auto. Due ore dopo, a Bastiglia, sono state investite due ragazzine: per loro, fortunatamente, ferite non gravi.

Ancora uno schianto tra un mezzo a due ruote ed un’auto, ancora un morto sulle strade modenesi. E’ accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 18, a Baggiovara, lungo Strada Stradella, all’altezza di via Cadiane. A perdere la vita è stato un centauro 45enne residente a Campogalliano, Luigi Da Rugna. L’uomo stava viaggiando in sella ad uno scooter 500 in direzione di Modena quando, all’altezza di una curva, si è scontrato con una vettura, una Toyota Auris condotta da un modenese che proveniva dalla direzione opposta. La caduta è stata fatale allo scooterista: è morto sul colpo. Un’ora prima, alle 17, a Medolla, era morto un anziano. Avelino Botti, 78 anni, del posto, stava percorrendo in bicicletta la pista ciclabile Chico Mendes quando, improvvisamente, è caduto e ha battuto la testa sull’asfalto. L’uomo è stato probabilmente colto da un malore. Sempre ieri sera, poi, due ragazzine di 12 e 13 anni sono finite al Policlinico dopo essere state investite da un’auto a Bastiglia. L’incidente è accaduto intorno alle 20 in via dell’Artigianato, strada che le due amichette stavano percorrendo in bicicletta. Per le ragazzine un grande spavento, ma fortunatamente ferite non gravi.


Riproduzione riservata © 2017 TRC