in:

Gravissimo incidente questa mattina a San Giovanni in Persiceto. Due romeni hanno perso la vita e tre sono rimasti feriti. I cinque uomini, tutti residenti nella bassa modenese, erano muratori e stavano andando al lavoro.

Due persone sono decedute e tre sono rimaste ferite in un incidente stradale vicino a San Giovanni in Persiceto questa mattina intorno alle 7. I cinque uomini, tutti romeni, viaggiavano a bordo di una Fiat Marea e stavano andando a lavorare – nell’auto sono stati trovati attrezzi da muratore – quando, per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, la vettura è finita fuori strada. Lo scontro è avvenuto sulla provinciale Persicetana, in direzione Bologna, un tratto molto frequentato dai tantissimi pendolari che al mattino presto si recano nel capoluogo di Regione. Probabilmente stavano effettuando un sorpasso azzardato nel quale hanno toccato anche un’altra automobile, una Renault Kangoo i cui passeggeri non hanno avuto conseguenze. La Fiat Marea è uscita di strada e si è accartocciata contro un palo: un 38enne residente a Medolla ed un 32enne residente a Mirandola, entrambi romeni, sono morti sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Giovanni in Persiceto e i sanitari del 118 che hanno trasportato i tre feriti all’ospedale Maggiore di Bologna. Uno di loro è ricoverato in rianimazione, un altro è in condizioni molto gravi; mentre il terzo ha riportato ferite di media gravità. Sono tutti residenti a Mirandola e con un’età compresa tra i 25 e i 27 anni. Una delle due vittime ha i parenti in Romania e i carabinieri stanno in queste ore informando la famiglia. I militari nei prossimi giorni interrogheranno i testimoni per cercare di chiarire la dinamica dell’accaduto.


Riproduzione riservata © 2017 TRC